Chi Siamo 

adige.png
trentinocorrierealpi.png
ansa-logo.jpeg

Dicono di Noi

I Nostri Partner

Logo_LemonWay-300x64-1.png
ManifatturaZiliani-300x80-1.png
mdc-300x80-1.png
Laus_chimica_ambiente.jpeg
raffaeleventura-300x80-1.png
gruppo_sinergia-300x80-1.png
donotrentino-300x80-1.png
spesavicino-300x80-1.png
comproa-300x80-1.png
NaM-logo.jpeg
brescia-esports-300x80-300x80-1.png
oros.png
o-murzillo-300x80-1.png
pietranet-300x80-1.png
mfautomation.jpeg
sos_logistica-e1615817850578.png
roatexpress-300x80-1.png

Premi e Riconoscimenti

Climate-KIC_0-1.png
logo.png
bocconi_1.png
pid-1.png
euregio2016ambiente.png
HEROES.png
repower.png
CTE Next.png
Interreg.png
MCE-4x4-1.png
urbanTECH.png
EY.png
logo_Murate_Idea_Park.png
ClimAccelerator2.png
EtichettaFESR.png
climate-KIC.jpg

Come tutto è cominciato

Fondatori-SiWeGO.jpeg

C’era una volta un responsabile commerciale di nome Marcello…

Questo sarebbe stato l’inizio perfetto per una favola. Peccato che non lo sia. Questo è il racconto di come nasce SiWeGO. Incomincio.

 

È giovedì mattina. Come ogni giorno della settimana mi alzo e vado a lavorare.

Come avrete notato, nell’incipit ho anticipato che sono un responsabile commerciale. Come tale mi occupo della gestione commerciale, di coordinare le vendite e di mettermi in contatto personalmente con il cliente. Occupandomi delle vendite, spesso sono anche coinvolto nel settore della logistica. Sarò sincero, non ho mai posto particolare attenzione al fatto che i mezzi di trasporto viaggiassero mezzi vuoti sulle strade fino al venerdì, ma su questo ci torneremo dopo. Torniamo al racconto.

 

Giunto sul posto di lavoro il mio capo mi dice di aver ricevuto una chiamata da un nostro cliente. Ovviamente, non posso utilizzare il reale nome del cliente, pertanto lo chiamerò Luigi. E Luigi è disperato, necessita del barbecue che aveva ordinato per il giorno seguente.

Viene subito escluso di affidare la consegna a un servizio di spedizione per le tempistiche. La soluzione ottimale è occuparsi personalmente della consegna. Prendo in mano la mia agenda e riprogrammo le varie tappe del venerdì.

Il mattino seguente mi alzo presto, carico il barbecue sulla mia station wagon aziendale e mi metto in viaggio. Arrivo a destinazione ed effettuo la consegna. Luigi è molto soddisfatto della rapidità del servizio e decide di effettuare nuovi ordini. Dopo i ringraziamenti di Luigi, mi incammino verso nuovi clienti, per finire il giro delle visite ri-programmato per la giornata.

Dopo essermi immesso sulla A4 procedo spedito sulla terza corsia. Tutto procede bene, fino a quando non noto che, come me, tutte le macchine sono accomunate da qualcosa.

Le automobili sono vuote, a bordo vi è solo il guidatore. In quel momento mi è venuta in mente che queste potessero essere accumunate ad una sorta di treno vuoto, di carrozze vuote, di mezzi di trasporto in movimento che viaggiano vuoti o quasi, sempre.

Le immagini si sono sovrapposte nella mia mente. Ho iniziato a pensare alla mia giornata, al cambio della mia tabella di marcia, al fatto che avessi trasportato in macchina il barbecue.

La mia testa ha iniziato a porsi un sacco di domande. Qualcuno in corsia ha fatto il mio stesso percorso? Sicuramente sì. Qualcuno di loro avrebbe potuto consegnare il barbecue a Luigi perché di strada? Sicuramente sì. Quante di queste persone hanno fatto il medesimo percorso? Se esiste un BlaBlaCar per le persone, perché non farlo per le merci? Perché no.

Alla fine ho trovato una risposta: la logistica dei trasporti non funziona, troppo lo spreco di tempo, denaro e carburante. Come si può risolvere questo problema?

Idea: Si-We-GO! Trasporto condiviso. Niente automobili, furgoni o camion mezzi vuoti. Meno traffico stradale. Meno inquinamento. Meno incidenti sulle strade.

Questa è la storia di come nasce l’idea di SiWeGO, e di SiWeGO sarebbe rimasta tale se non fosse stato per Walter ed Alessandro. Il nostro rapporto, prima di essere professionale, era un rapporto d’amicizia ventennale basto sulla fiducia e rispetto reciproco.

Proprio su questi valori abbiamo deciso di fondare la nostra start up e la nostra community.

Successivamente il nostro team si è esteso prima con Renato e poi altri collaboratori, permettendoci di arricchirci delle diverse capacità ed esperienze necessarie alla crescita.

La forza del nostro team è l’eterogeneità, dai 24 ai 60 anni, che ci ha consentito di coniugare energia con esperienze, competenza con entusiasmo.

Ma la caratteristica fondamentale per poter essere del nostro team è di tipo valoriale. Sono orgoglioso, infatti, di poter dire che tutte le persone raccolte intorno a SiWeGO sono persone per bene. Questa è per me la condizione necessaria. Per noi di SiWeGO, in definitiva, non basta far bene il proprio lavoro, ma occorre far del bene col proprio lavoro.

 

Marcello Favalli, CEO & Founder